• Martedì 20 Aprile 2010 alle 9:59
Ecologia: consumare meno e risparmiare. Alcuni consigli utili

Come risparmiare energia cercando di contenere anche le spese? Bastano piccoli accorgimenti in casa per rimanere con qualche soldo in più alla fine del mese, giovando, tra l’altro, all’ambiente. Il primo consiglio utile riguarda sicuramente lo stand by degli elettrodomestici. Quando, infatti, spegniamo televisori, decoder, impianti stereo, computer, li lasciamo sempre con quella piccola lucetta rossa accesa. Secondo Legambiente lo stand-by può far consumare ad una famiglia anche 500Kwh all’anno, considerando che un Kwh costa circa 0,17 euro + IVA. Mettiamo di consumarne 300 per lo stand-by, facile calcolare che risparmieremmo 51euro + IVA solo con un poca di attenzione in più.

Altro consiglio riguarda gli elettrodomestici. Quando si pensa a cambiarli, sarebbe meglio puntare su quelli che garantiscono un minor consumo di energia, quelli di ultima generazione di classe A o A+, che non costano molto e consumano poco anche in stand by. Per abbattere i consumi, è bene poi mantenere una costanze pulizia degli stessi, sbrinando, per esempio, di frequente i frigoriferi e congelatori e pulendo eventuali filtri di lavatrici, lavastoviglie e climatizzatori.
 

Infine, scegliere bene le lampadine che comunemente usiamo. Sarebbe meglio, infatti, preferire quelle a basso consumo che abbattono di parecchio i costi della bolletta della luce rispetto a quele ad incandescenza e durano molto di più, per cui risultato migliori sia per consumi che per successiva dispersione nell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 31186,98 > 31186,98