• Lunedì 07 Settembre 2015 alle 8:59
Abbondare con l’uso del sale potrebbe creare obesità e problemi cardiovascolari. Critici alcuni studiosi

Abusare con l’uso di sale potrebbe aumentare il rischio di obesità: a sostenerlo uno studio pubblicato sulla rivista Hypertension dai ricercatori della Queen Mary University of London. Lo studio è stato condotto analizzando la dieta e i campioni di urine di 780 adulti e 450 bambini, tutti inclusi nello UK National Diet and Nutrition Survey 2008/2009 to 2011/2012. La presenza maggiore di sale nelle urine dei partecipanti è stata registrata nei soggetti obesi o sovrappeso.

Secondo il Prof. Graham MacGregor, autore dello studio, per ogni grammo di sale consumato in più al giorno si incrementerebbe il rischio di obesità del 25%. “Questi risultati suggeriscono che l’assunzione di sale è un potenziale rischio per l’obesità indipendentemente dall’assunzione di calorie”.

Critici in merito però altri studiosi. La riduzione dell’assunzione di sale è importante per ridurre il rischio cardiovascolare, ma la combinazione di un debole progetto di studio e la mancanza di meccanismi provvisti di solide basi per l’associazione tra sale e obesità significa che questo studio non dovrebbe togliere nulla al fatto che il guadagno di peso sia influenzato dal consumare troppe calorie.

Video: Benefici del sale iodato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 50197,43 > 50197,41