• Lunedì 19 Ottobre 2015 alle 8:59
Bere vino può aiutare a prevedenire diabete e malattie cardiovascolari. Nuovo studio e consigli

Un sospiro di sollievo per tutti coloro che amano il vino e si limitano perchè potrebbe creare problemi alla salute: secondo un recente studio condotto dai ricercatori dell’Università Ben-Gurion del Negev, il vino potrebbe rappresentare un aiuto naturale per il controllo degli zuccheri nel sangue e la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Chiaramente ciò non significa che si può bere una bottiglia intera di vino: basta un bicchiere ogni sera.

In base ai dati raccolti durante lo studio, su 224 partecipanti di età compresa tra i 45 e i 75 anni, di cui la maggior parte astemi, un consumo moderato di vino all’interno di una dieta sana garantirebbe benefici nei confronti del controllo degli zuccheri e della prevenzione delle malattie a carico del sistema cardiocircolatorio. Secondo i ricercatori, a dare beneficio sarebbero le sostanze contenute nelle qualità d’uva come ad esempio il resveratrolo.

Durante i due anni di durata dello studio è stato chiesto ai partecipanti, divisi in tre gruppi, di bere rispettivamente: 150 ml di acqua frizzante, 150 ml di vino bianco, e 150 ml di vino rosso. Il risultato è che al consumo di vino rosso sono stati associati migliori livelli nel flusso sanguigno di grassi e di colesterolo, sia buono che cattivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 67924,94 > 67924,92